CastelCello 2024 - FRANCESCO DILLON MASTERCLASS

  15 - 21 LUGLIO 2024 - Castello di Brunnenburg, Tirolo (Merano)

Anche quest'anno il CastelCello Festival offre la preziosa opportunità di prendere parte, dal 15 al 21 luglio, ad una masterclass di violoncello tenuta da Francesco Dillon. La masterclass serve a perfezionare la tecnica strumentale, ad approfondire i principi dell'interpretazione e della musica d'insieme ed è aperta a violoncellisti senza limiti di età. Il corso si svolge durante il CastelCello Festival (17 - 21 luglio 2024), manifestazione interamente dedicata al violoncello che permette agli allievi di assistere gratuitamente ai concerti in programma. Per i partecipanti al corso sono previsti incontri e dibattiti con i musicisti ospiti del festival. I violoncellisti dell'edizione 2024 sono Francois Salque, riconosciuto come uno dei più straordinari violoncellisti della sua generazione, Emanuelle Bertrand, violoncellista francese che Henri Dutilleux definisce "una vera rivelazione" e il violoncellista di fama mondiale Enrico Dindo.

La mattina del 21 luglio, a conclusione del festival, si svolgerà il concerto dei partecipanti alla masterclass. In questa occasione, Francesco Dillon suonerà l'opera commissionata da CastelCello a Charles Kwong in prima assoluta.

Gli studenti vengono ospitati nella magnifica cornice di Brunnenburg per tutta la durata del corso. Nei costi del corso è inclusa una documentazione fotografica professionale con ritratti individuali di tutti i partecipanti al Festival importante per la loro attività concertistica. Per partecipare alla selezione dei candidati è necessario inviare il CV e un audio/video di alta qualità, comprendente un movimento di una Suite di Bach e un brano a scelta del candidato, entro il 13 giugno 2024. Quota di iscrizione e partecipazione (compreso alloggio - pernottamento e colazione): € 650 (350 per il corso, 300 per 6 notti in camera singola e colazione/pranzo

 


Info e prenotazioni: 0039 3404919237 - info@brunnenburg.net
www.francescodillon.com
http://www.quartettoprometeo.com/


www.francescodillon.com
http://www.quartettoprometeo.com/

https://www.brunnenburg.net/



 

FRANCESCO DILLON

Nato a Torino, nel 1973, Dillon ha al suo attivo una brillante carriera internazionale caratterizzata dall’originalità e varietà del repertorio esplorato. L'intensa attività solistica lo vede esibirsi su prestigiosi palcoscenici internazionali, quali Teatro alla Scala di Milano, Konzerthaus di Vienna, Muziekgebouw di Amsterdam, Philharmonie di Berlino, Philarmonie di Köln per citarne alcuni, e con orchestre, quali - tra le altre - Orchestra Filarmonica della Scala, Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, Orchestra Nazionale della RAI, SWR Radio Sinfonieorchester Stuttgart e RSO Radio Symphonie Orchester Wien. Ha collaborato con direttori d’orchestra quali Giuseppe Sinopoli, Susanna Mallki, Luciano Berio, Peter Rundel, Johannes Kalitzke. Si è perfezionato con violoncellisti del calibro di Anner Bijlsma, Mario Brunello, David Geringas e Mstislav Rostropovich. Studia inoltre composizione con Salvatore Sciarrino. Nel 1993 è tra i fondatori del Quartetto Prometeo, formazione cameristica di fama internazionale, vincitore di numerosi premi (Prague Spring, ARD Munich, Bordeaux) e insignito del “Leone d'argento” alla carriera alla Biennale Musica di Venezia 2012.
Dillon è inoltre membro stabile dell’Ensemble Alter Ego regolarmente invitato nei maggiori festival di musica contemporanea in tutto il mondo.
Ha inciso per le etichette SONY, ECM, Kairos, Ricordi, Stradivarius, Die Schachtel, Mode e Touch. Ha registrato in prima assoluta le Variazioni di Salvatore Sciarrino (esecuzione premiata con il Diapason d'or) e la Ballata di Giacinto Scelsi, ambedue con l’Orchestra Nazionale della RAI. In duo con il pianista Emanuele Torquati ha realizzato tre cd di rarità schumanniane e l’integrale delle opere per violoncello di Franz Liszt per Brilliant Classics. Le sue esecuzioni sono trasmesse da BBC, RAI, ARD, Radio France, ORF, ABC Australia, WDR. All’attività concertistica affianca anche esperienze didattiche in istituzioni quali il Royal College di Londra, l’Accademia Chigiana di Siena, il Conservatorio Ciajkovskij di Mosca, l’Accademia Liszt di Budapest, la Pacific University (California), Untref-Buenos Aires, Manchester University. Attualmente Dillon è docente del Corso di alto perfezionamento presso la Scuola di Musica di Fiesole. Dal 2010 al 2019 è stato direttore artistico della stagione di musica contemporanea “Music@villaromana” di Firenze e dal 2019 è direttore artistico del Festival CastelCello a Brunnenburg.